IMG_4193

Lei è Barbara del blog Mamma Rough

Raccontaci qualcosa di te e se tuo essere mamma

Mi chiamo Barbara Vezzoli sono nata, vissuta e cresciuta nella bellissima Torino ma appena raggiunta la maggiore età sono partita per conoscere il mondo. Per anni ho vissuto facendo l’istruttrice subacquea, sempre con la valigia in mano. Così girovagando tra i mari più belli del mondo ho esplorato il mondo sottomarino, con le bombole in spalla e il sole nel cuore.

Poi è arrivata Elena Maria e molte cose sono cambiate e ho messo radici. Ora, a quasi 35 anni, amo la pioggia più del sole, la mia casa più di qualsiasi hotel, il silenzio più della confusione.

Posso dirvi però cosa non è cambiato: la leggerezza di affrontare la vita senza troppe complicazioni, l’amore per la bellezza, l’entusiasmo di scoprire il mondo. Ed è esattamente così che vivo la maternità, in modo semplice e con tanta passione.

Quando nasce idea del blog e perché

Il blog MammaRough nasce circa un anno e mezzo fa con la voglia di raccontare che la maternità non è un limite, ma un valore aggiunto.

Non c’è bisogno di privarsi delle proprie passioni per essere mamma anzi, io cerco più fortemente che posso di trasmetterle e condividerle alla mia piccola Elena Maria. Questo mi permette non solo di rimanere me stessa ma di viverle ancor più intensamente, perché la verità è che viste attraverso i suoi occhi che scoprono il mondo per la prima volta, sono ancora più emozionanti.

Che capi scegli per il tuo bambino

Nella scelta degli abiti per Elena Maria cerco sempre di coniugare praticità ed eleganza. Il capo perfetto per me è versatile, comodo e bello.

Qualità o quantità? e perché

Qualità in primis. Sempre.

Ciò che indossiamo ci definisce in molti modi… In quello estetico sì, ma ancor più esprime il rispetto che nutriamo verso noi stessi. Insegnare ad Elena Maria a vestire (mangiare, curarsi ecc…) nel modo giusto è per me cosa molto importante. Il proprio corpo va ascoltato e coccolato e un buon capo d’abbigliamento che ci accompagna da mattina a sera deve avvolgerci e farci sentire bene, come in un abbraccio!

Cosa è per te il Made in Italy

Il Made in Italy è per me garanzia di qualità, di cura dei dettagli. Se non altro perché portare avanti un impresa oggi, in questo paese, purtroppo non è semplice.

La chiave?

Per me è sicuramente l’amore per il proprio lavoro, la dedizione di rimanere saldi nelle proprie convinzioni. Quando a questo si aggiungono sapienti mani italiane, so che il risultato sarà l’eccellenza italiana.

Contributi di Barbara:

Primavera Estate 2018: i capi che vestirà la mia super Babyrough

Vivere un po’ più slow e assaporare ogni attimo