image2

Lei è Marilisa del blog Mamma Life Style

Raccontaci qualcosa di te e se tuo essere mamma

Ciao sono Marilisa, vivo a Bari nel Sud Italia da quando nel luglio del ’79 ho avuto la fortuna di nascervi, la fortuna di crescere e vivere a stretto contatto con il mare che adoro ed in una meravigliosa calda terra ricca di principi e tradizioni familiari. Sono la mamma di Andrea, un vivace e meraviglioso bambino, che da 6 anni riempie le mie giornate e illumina il mio viso.
Ho sempre pensato che sarei diventata la mamma di una bambina, che avrei avuto quel rapporto unico che si instaura tra mamma e figlia…che mi sarei sfiziata a vestirla e che ci saremmo divertite a farlo insieme!
Ma ho avuto un maschietto e me ne sono innamorata alla follia. Perché l’amore che lega una mamma al figlio maschio è davvero speciale. La moda maschile ho imparato a gestirla e a comprenderla! Ed è proprio questo che mi ha ispirata ad aprire il mio Blog.

Quando nasce idea del blog e perché

Nel 2016, dopo aver imparato sul campo a destreggiarmi con la moda maschietto, ho deciso di dar vita ad un kidsfashionblog per aiutare le mamme dei figli maschi, come me, a scegliere lo stile giusto ed i capi migliori per vestire il proprio bimbo. Mostrando le mie scelte, le mie scoperte e offrendo consigli sulla moda bimbi sia per maschi che per femmine.
Perché 5 anni fa ho avuto la fortuna di diventare zia (nonché madrina) di Eleonora!
Con lei mi diverto tantissimo a giocare con la moda. E’ la bimba che non ho avuto e con la quale sono riuscita a creare una complicità fantastica. Dopotutto: ”Solo una zia può regalare abbracci come una madre, mantenere segreti come una sorella, parlare d’amore come un’amica…”

Che capi scegli per il tuo bambino

Per i bambini cerco di seguire le ultime tendenze in fatto di moda. Di mixare e completare i loro guardaroba per comporre più look possibili adatti alle diverse occasioni d’uso.

Qualità o quantità? e perché

Il tutto prediligendo la qualità alla quantità dei capi scelti. Preferisco essere certa della provenienza dei tessuti e dei filati che entrano in contatto con la loro pelle delicata. Che la manifattura dei prodotti scelti sia di buon livello, che gli indumenti non si rovinino al primo lavaggio ma che durino nel tempo. Sia per essere sfruttati anche per più stagioni senza deteriorarsi, che per essere eventualmente passati ai fratelli o ai cuginetti più piccoli.

Cosa è per te il Made in Italy

Cerco di optare il più possibile su prodotti “fatti in Italia”.
Perché il Made in Italy non solo è sinonimo di alta qualità, ma anche di uno stile unico e inimitabile che ci contraddistingue dal resto del mondo!

Contributi di Marilisa:

La maglieria italiana di Kuxo’