016-1DS34284

Lei è Valentina del blog Mamma punto a capo

 

Raccontaci qualcosa di te e se tuo essere mamma

Mi chiamo Valentina e ho 37 anni. Sono sposata con il mio grande amore Pietro e insieme abbiamo due meravigliose bimbe Ginevra e Greta. Sono una mamma imperfetta che fa del suo meglio per imparare ad essere perfetta. Con le mie bambine sono esigente ma anche molto dolce; alterno urla a coccole. Con la maternità non ho dimenticato il mio essere donna e quando posso non rinuncio ad un fine settimana romantico con mio marito o ad un’aperitivo con le amiche. Adoro la moda e mi piace tantissimo viaggiare. 

Quando nasce l’idea del blog

Il mio blog nasce a novembre 2016, quando l’azienda per quale lavoravo da 11 anni ha deciso che, avendo due bimbe piccole, non andavo più bene per quel lavoro. Da quel momento ho deciso di mettere un punto e andare a capo. Ripartire da zero. Cosi nasce Mammapuntoacapo. Un diario dove scrivo emozioni e pensieri, dove racconto della nostra famiglia, dei nostri viaggi, della moda che mi piace e dei prodotti che amo di più’.

Che capi scegli per le sue bambine?

Adoro andare a fare shopping per le mie bambine, oramai la grande il più delle volte sceglie da sola i capi che vuole indossare, ama la moda come me e adora girare per negozi.

Per loro scelgo capi di qualità puntando sempre un’occhio alla comodità: tute, leggins e jeans per tutti i giorni e vestitini e gonne per i fine settimana o per i giorni speciali.

Qualità o quantità? 

Quantità o qualità. Bella domanda… Io scelgo la quantità per tute e magliette come outfit per l’asilo. Nel resto delle occasioni punto su capi di qualità. Prediligo il made in Italy che mantiene ancora un’alta attenzione nella scelta dei tessuti e nella fattura delle cuciture. Ho vestitini comprati per Ginevra che sono rimasti come nuovi e li sto’ mettendo adesso a Greta. Scegliere la qualità ripaga sempre. E poi quando si parla di bambini bisogna sempre optare per il meglio… anche nell’abbigliamento.

Cosa è per te il Made Italy?

Significa investire nel nostro paese, portare avanti e sostenere un lavoro artigianale che ancora oggi ci distingue nel mondo. Made in Italy vuol dire scegliere l’unicità di un capo fatto a mano, la cura del dettaglio, privilegiare tessuti naturali e puntare su un design elegante e inconfondibile.

 

Contributi di Valentina: